Pro e-volution Safety & Quality di Francesco Pasquariello

  • linkedin
  • facebook
  • youtube
  • twitter
Home » News » Relazione Annuale INAIL 2019: infortuni in calo, aumentano le malattie professionali denunciate
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Relazione Annuale INAIL 2019: infortuni in calo, aumentano le malattie professionali denunciate

In data 26 giugno 2020, è stata presentata la Relazione Annuale INAIL 2019.

Dal documento risulta che sono state ricevute 644.803 denunce di infortuni sul lavoro, -0,09% rispetto al 2018, di queste ne sono state riconosciute 405.538, e sono stati registrati 1.156 casi mortali (ovvero -8,5%), 628 quelli accertati.

Sono invece salite le denunce di malattie professionali: 61.201, ovvero + 2,9% rispetto al 2018.

Per quanto riguarda i controlli: 15.503 le aziende controllate, 89,22% risultate irregolari, e 49.827 lavoratori regolarizzati dopo le verifiche.

Il presidente Inail, Franco Bettoni, si è così espresso: "Serve un impegno straordinario per fare della sicurezza una vera priorità sociale. Per contrastare il dramma degli incidenti sul lavoro sono necessarie azioni sinergiche, determinate e responsabili da parte di tutti gli attori istituzionali, le parti sociali, il mondo produttivo e la società civile. Proseguire nel cammino tracciato è irrinunciabile, ma non ancora sufficiente. Per fare della sicurezza una vera priorità sociale e attuare, finalmente, un deciso cambio di passo occorre richiedere a tutti un impegno straordinario e, soprattutto, prestare ascolto ai numerosi e autorevoli richiami del Capo dello Stato".

Clicca sul link di seguito per visualizzare la Scheda che raccoglie i dati sugli infortuni e le malattie professionali nel 2019 .

Chiedi informazioni Stampa la pagina