Pro e-volution Srl

  • linkedin
  • facebook
  • youtube
  • twitter
Home » News » Aumentano i casi di attacchi ransomware
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Aumentano i casi di attacchi ransomware

Durante questo periodo emergenziale è aumentato il numero delle minacce informatiche diffuse attraverso campagne malevoli. In particolar modo è stato registrato un incremento degli attacchi ransomware, volti a colpire reti e sistemi aziendali poco presidiati, rendendo inaccessibili i dati dei computer infettati.

L'ultimo attacco ransomware, tra i vari riscontrati in questo ultimo periodo, si è verificato lo scorso 14 giugno. Il malware ha colpito i server di posta elettronica dell'azienda italiana di calzature e abbigliamento Geox, impedendo di fatto tutte le comunicazioni interne. Questo ha comportato il blocco dell'intera produzione, della logistica e dell'e-commerce, tanto da costringere il management a lasciare a casa molti dipendenti.

Al momento, non si sa se l'attacco ha consentito agli hacker di rubare anche dati riservati o sensibili.

Dalle indagini compiute è emerso che, soprattutto i lavoratori da remoto, non godendo di una rete aziendale protetta e controllata, vengono ingannati e presi di mira con falsi contenuti, anche relativi al Covid-19. Gli hacker hanno sondato nuovi scenari, alla ricerca di vulnerabilità e nella speranza di cogliere impreparate le aziende nell'implementazione di adeguate protezioni e nei controlli di sicurezza.

È dunque opportuno che le aziende adottino le necessarie contromisure per proteggere i loro sistemi e il prezioso patrimonio informatico dai ransomware sempre più sofisticati.

È altresì fondamentale che le aziende provvedano ad adottare una policy di sicurezza ben strutturata. Ricordiamo inoltre, che affidarsi ad un buon consulente e svolgere un'adeguata formazione resta sempre la migliore forma di prevenzione e protezione contro le minacce informatiche in azienda.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Vedi anche